Nutrizione per lo sportivo

Non esistono alimenti che consentono di “arrivare primo” o “gonfiare i muscoli”, ma esistono alimenti in grado di farti arrivare ultimo o ridurre la crescita muscolare!

Uno degli effetti dell'allenamento è l'aumento della massa muscolare con conseguente aumento del metabolismo. 
I muscoli degli atleti consumano sia carboidrati che lipidi  che cambiano in percentuale a seconda degli allenamenti effettuati e dell'intensità dell'esercizio fisico: all'inizio dell'esercizio vengono consumati carboidrati, nell'esercizio prettamente aerobico i muscoli utilizzano soprattutto i grassi, mentre con il crescere dell'intensità del lavoro viene consumata una miscela sempre più ricca di carboidrati.

nutrizione per lo sportivo nutrizionista napoli adriana carotenuto

Le indicazioni dietetiche e alimentari variano ovviamente per le diverse discipline sportive, i giorni di allenamento ed eventualmente i giorni di gara. Lo sportivo deve mangiare di tutto e le quantità saranno proporzionali al tipo di specialità sportiva. Importante sottolineare che quando l’attività sportiva si riduce o cessa è importantissimo ridurre in maniera proporzionale il suo intake alimentare adeguandolo alle nuove abitudini. E’ fondamentale capire che l’apporto di 1- 1,1 gr per peso corporeo di proteine sono sufficienti per garantire il perfetto funzionamento della massa muscolare, solo per coloro che svolgono attività agonistica si può salire fino a 1,7gr di proteine per peso corporeo. Alcuni alimenti proteici e poveri di grasso che consiglio negli sportivi sono yogurt magro se tollerato, legumi, pesce, carne bianca e soia. Schemi alimentari personalizzati verranno elaborati nelle nostre strutture al fine di garantire la massima performance.